Etapcharterlease.com

Trattamenti per la tubercolosi extrapulmonary?

Trattamenti per la tubercolosi extrapulmonary?

Tubercolosi extrapolmonare, o EPTB, è una malattia di fuori dei polmoni. I linfonodi e i reni sono le zone più comuni per la tubercolosi a diffondersi. Inoltre, la tubercolosi extrapulmonary è stata conosciuta per interessare il cervello, ossa, zona addominale, pericardio (membrana che ricopre il cuore), organi riproduttivi e articolazioni (soprattutto articolazioni che portano un sacco di peso, ad esempio le ginocchia o fianchi). Quando la tubercolosi si verifica in questi altri settori, può essere difficile da diagnosticare. Tuttavia, il trattamento per la tubercolosi extrapulmonary può essere efficace.

Sintomi

Come altre condizioni, la tubercolosi extrapulmonary può avere sintomi vaghi. I sintomi possono assomigliare ad altre malattie. Tubercolosi extrapolmonare sintomi includono affaticamento, perdita di appetito, febbri che vengono e andare, perdita di peso e sudorazione. È anche possibile che l'infezione di tubercolosi a causare dolore o un ascesso (raccolta di pus nei dintorni di tessuto infiammato). Altri sintomi possono verificarsi anche. Tutto questo dipende la zona del corpo che sono state colpite.

Diagnosi

Prima di possono iniziare trattamenti per tubercolosi extrapolmonare, la malattia in primo luogo deve essere diagnosticata. Si tratta di un esame completo del paziente, compresa la valutazione i sintomi. Se è probabile che una certa area del corpo è interessata, gli esemplari devono essere ottenuti, se e dove possibile. Questi campioni saranno valutati per batteri e sono alloggiati in soluzione salina per i batteri è conservato e può essere valutato correttamente.

Trattamenti per tubercolosi extrapolmonare

La buona notizia è che i trattamenti farmacologici per la tubercolosi extrapulmonary possono essere altamente efficaci. Una varietà di farmaci vengono somministrati in trattamenti per la tubercolosi extrapulmonary. In primo luogo, isoniazide, rifampicina (Rifadin), etambutolo (Myambutol) e pyrazinamide sono dati per 2 mesi. Poi, isoniazide e rifampicina sono indicati per un ulteriore 4-7 mesi. Questi trattamenti per la tubercolosi extrapulmonary sono raccomandati se non è altamente probabile che i batteri e organismi saranno resistere le droghe. Trattamenti per la tubercolosi extrapulmonary sono raccomandati per un minimo di 9 a 12 mesi se il paziente ha la meningite o alcuni altre tubercolosi che colpisce il sistema nervoso centrale. Ulteriori trattamenti di tubercolosi extrapolmonare devono essere somministrati in alcuni casi, che comprendono la resistenza ai farmaci, risposta lenta al trattamento, o la tubercolosi che colpisce le ossa e le articolazioni. Altri trattamenti farmacologici per la tubercolosi extrapulmonary includono i corticosteroidi. Questi sarebbe essere usati nei casi di pericardite di tubercolosi, tubercolosi meningite o tubercolosi miliary.