Etapcharterlease.com

Strumenti utilizzati in musica jazz

Strumenti utilizzati in musica jazz


Musica jazz ha avuto origine a New Orleans appena dopo l'inizio del XX secolo, e da allora è stato selvaggiamente popolare. Nell'ultimo secolo, gli artisti hanno incluso la maggior parte degli strumenti in una composizione jazz in una sola volta o in un altro. Tuttavia, il genere impiega un numero limitato di strumenti frequentemente, e loro rispettivi suoni sono responsabili per la personalità del segno distintivo della musica jazz.

Tromba

Pochi strumenti dominano generi, canzoni e luoghi di spettacolo intero le trombe di modo fanno. Loro prevalenza in scena delle band di New Orleans ha condotto alla loro inclusione nel jazz, che è senza dubbio il genere in cui sono stati più importanti e i loro giocatori di maggior successo. Prolifici trombettieri riempiono le pagine di storia del jazz. Louis Armstrong, Miles Davis, Dizzy Gillespie e Chet Baker sono solo alcuni degli strumentisti notevoli associati con il piccolo strumento di ottone. La tromba ha la capacità di essere eccezionalmente forte e altrettanto morbido. Si regola bene ai cambiamenti nel tempo e stato d'animo, ed è in grado di pilotare il ritmo di una canzone, nonostante le dimensioni ridotte rispetto al altri strumenti.

Sassofono

Sassofoni non erano immediatamente popolari nel jazz, ma è diventato un pilastro nel 1920. Il sassofono è stato più facile da accuratamente il record di più grande, più bassi ottoni come la tuba e trombone. Il sassofono è uno strumento di reed ed è pertanto classificato come un fiato, ma è in ottone nella composizione e spesso conferisce un suono che si integra perfettamente con la sezione di ottoni. Dualità del sassofono è un altro motivo che e ha gonfia a tale popolarità, poiché si adatta perfettamente a fondere i gruppi di due strumenti. Prima di diventare popolare, il sassofono era più di uno strumento di strada e club. La relativa aggiunta all'orchestra standard è uno sviluppo recente. John Coltrane, Stan Getz e Charlie Parker sono alcuni dei più famosi sassofonisti di jazz.

Pianoforte

Mentre ci sono arrangiamenti jazz che non presentano il pianoforte, il genere non sarebbe quello che è senza di essa. Il pianoforte ed il suo derivato moderno, tastiera elettrica, sono graffette in quasi ogni genere musicale a causa la destrezza delle dita di un pianista..--la velocità a cui possono giocare una melodia e la facilità con cui possono controllare il tempo e il tono. Lo strumento è inestimabile al jazz..--un marchio musicale conosciuto per tempo, chiave e volume di commutazione a capriccio. Pianisti superano tutti gli altri strumentisti su qualsiasi elenco dei più grandi musicisti jazz. Thelonious Monk, Art Tatum, Duke Ellington, Count Basie e Dave Brubeck sono solo alcuni dei più importanti pianisti jazz.

Trombone e clarinetto

Una qualità che rende unico il jazz è la sua vasta gamma di combinazioni strumentali. Il musicista di piombo determina la disposizione di un ensemble di jazz, e strumenti che non sono prominenti in molti, se altri generi prende centro della scena jazz. Il genere ha una ricchezza di arrangiamenti di trombone, grazie a Glenn Miller e Tommy Dorsey. Il clarinetto, uno strumento del woodwind piccolo, è raramente il lead in numeri di up-tempo, tranne nel jazz, grazie ai contributi di bandleader Artie Shaw.