Etapcharterlease.com

Proprietà di trasferimento di calore dell'olio minerale

Proprietà di trasferimento di calore dell'olio minerale


Gli oli minerali sono utilizzati in molte applicazioni che richiedono il raffreddamento e il trasferimento di calore. È usato in questa capacità all'interno di alcuni riscaldatori di spazio e all'interno dei sistemi di raffreddamento a liquido di computer, che generano alti livelli di calore all'interno di spazi ristretti e necessita di un efficiente sistema di raffreddamento. L'olio minerale è ideale come un refrigerante a causa della sua bassa viscosità e ad alta capacità termica. Inoltre previene la corrosione all'interno del sistema di raffreddamento, isola elettricità ed è poco costoso. I tre tipi di oli minerali usati in sistemi di raffreddamento hanno proprietà simili, ma sono ancora distinti gli uni dagli altri da certe caratteristiche.

Oli paraffinici

Oli paraffinici si basano su n-alcani. Essi sono utilizzati come un stock di base nella creazione di molti oli di raffreddamento e hanno una vasta gamma di applicazioni di raffreddamento attraverso intervalli di temperatura. Oli paraffinici e altri composti raffreddamento fatte da loro possono trasferimento efficiente calore a temperature fino a 360° C per 300 ore continuative prima di crollare. Quando oli paraffinici raggiunge un punto di instabilità termica, i risultati includono una pausa giù o cracking dell'olio e la separazione dei gas, componenti liquidi e un composto solido composto di bi-prodotti della rottura verso il basso.

Oli naftenici

Oli naftenici sono basati su cycloalkanes, che hanno una struttura molecolare composta da idrocarburi forma di anello composti da atomi di idrogeno e carbonio legati insieme in un modello circolare. A differenza di oli paraffinici, naftenici non contengono nessuna cera e funzionano bene all'interno di una gamma di temperature stretta. Questi oli sono stabili, hanno un basso punto di scorrimento e gli indici di viscosità inferiori. Hanno anche un più basso punto di infiammabilità e il più alto peso specifico. Questi fattori si combinano per li rendono adatti per applicazioni all'interno delle gamme di temperatura stretta dove è richiesto un basso punto di scorrimento di raffreddamento.

Oli aromatici

Oli aromatici si basano anche su idrocarburi aromatici e sono meno viscosi di oli naftenici. La stabilità termica delle strutture molecolari in oli aromatici permette il loro uso come un liquido di raffreddamento all'interno di un range di temperatura ottimale sopra 600° F, che li rende ideali come refrigeranti in applicazioni a temperature molto più elevate rispetto a molti altri refrigeranti.