Etapcharterlease.com

Pro e contro del pregiudicato i diritti di voto

Pro e contro del pregiudicato i diritti di voto

Se condannati dovrebbero avere il diritto di voto è un argomento delicato, e dipende molto da chi si chiede. Alcuni dicono che i criminali sono criminali e pertanto non dovrebbero godere il pieno diritto dei cittadini rispettosi della legge, mentre altri ritengono che essi sono persone che hanno commesso degli errori, è stato punito, e pertanto devono avere i loro diritti ripristinato. Ci sono Pro e contro per ogni lato.

Il quattordicesimo emendamento permette di privazione dei diritti civili

Il quattordicesimo emendamento giustifica la privazione dei diritti civili per "partecipazione in ribellione, o di altro reato". Di conseguenza, privazione dei diritti civili per criminali è una perfettamente valida interpretazione della Costituzione degli Stati Uniti.

"Altri crimini"

Al contrario, si è argomentato che "altri crimini" sono estremamente vaghi, e per rendere la punizione per il furto lo stesso come la punizione per la ribellione aperta contro gli Stati Uniti è un'interpretazione traballante al meglio.

Dissuadere i criminali futuri

La destra votare è amata tra i maggior parte dei cittadini degli Stati Uniti, e così per vedere che il voto è prese lontano da qualcuno perché ha commesso un crimine agirà come un avvertimento ad altri potenziali criminali.

Discriminazione razziale

A causa di criminali da rimuovere i diritti di voto, altri afro-americani sono penalizzati rispetto a qualsiasi altro gruppo. Human Rights Watch afferma che in sette Stati degli Stati Uniti, il 25% degli uomini afroamericani sono penalizzati per il resto della loro vita. Tale razzismo istituzionalizzato è in contrasto con gli obiettivi di US di uguaglianza razziale.