Etapcharterlease.com

Effetti collaterali di cloramfenicolo nei cani

Effetti collaterali di cloramfenicolo nei cani

Cloramfenicolo, anche chiamato Chloromycetin, è un antibiotico che viene utilizzato su cani e gatti. Cloramfenicolo è in genere prescritto per alleviare una varietà di infezioni batteriche e inibisce i batteri sopprimendo la sua crescita. Secondo il sito di Pet luogo, esso spesso è usato per trattare infezioni batteriche nella pelle, osso e sistema nervoso centrale. Mentre efficace e generalmente sicuro, cloramfenicolo ha il potenziale per creare effetti collaterali indesiderati. Se uno qualsiasi di questi effetti collaterali si verificano, contattare appena possibile il veterinario del vostro animale domestico.

I dyscrasias di anima

Forse uno degli effetti collaterali più gravi causati da cloramfenicolo è i dyscrasias di anima. Secondo il sito di Mar Vista Vet, i dyscrasias di anima si verifica quando le cellule anormali del sangue sono prodotte o la produzione di cellule normali viene interrotta a causa di una reazione da cloramfenicolo sul midollo osseo dell'animale.

Disturbi gastrointestinali

Il sito di Pet luogo afferma che disturbi gastrointestinali sono un effetto collaterale potenziale di assunzione di cloramfenicolo. Problemi con il sistema gastrointestinale che possono verificarsi includono vomito e diarrea. Inoltre, cani assunzione di questo farmaco possono sperimentare gli appetiti in diminuzione.

Interazioni farmacologiche

Il sito di Mar Vista Vet elenca interazioni farmacologiche come uno dei potenziali effetti collaterali del cloramfenicolo. Droghe che possono durare più a lungo rispetto a quello previsto se assunto in combinazione con cloramfenicolo includono fenobarbital, primidone, fenitoina e ciclofosfamide. Inoltre, i farmaci che possono interferire con l'attività di cloramfenicolo sono fenobarbital, clindamicina, amoxicillina, eritromicina e tilosina.

Tossicità

Se cloramfenicolo è dato ai giovani animali entro le prime settimane della loro vita, tossicità può verificarsi. Secondo il sito di Mar Vista, animali giovani non è possibile rimuoverlo dai loro corpi, come gli adulti possono, pertanto, il farmaco può rimanere in loro e causare tossicità. Questo effetto collaterale può verificarsi anche quando un animale gravide o in allattamento prende il cloramfenicolo, come può diffondersi ai suoi piccoli.