Etapcharterlease.com

Come tagliare le foglie di un albero dei Bonsai

Come tagliare le foglie di un albero dei Bonsai

Bonsai sono sempre in evoluzione e opere d'arte di vivere. Anche se le loro forme in miniatura possono sembrare senza sforzo antichi e rovinati dalle intemperie, c'è un sacco di lavoro che va in ogni albero. Taglio o potatura, foglie di un bonsai è una delle tecniche più importanti per la formazione dei bonsai. Tagliare le foglie è secondaria a potare i rami, che crea la forma di base dell'albero. Le dimensioni dei bonsai deciduo, tuttavia, dipende dal continuo taglio dei fogli.

Istruzioni

1 disegnare la forma che si desidera raggiungere con il bonsai. Avere un'immagine mentale della forma desiderata sarà una guida di come tagliare. Alcuni bonsai sono distintamente a forma, ad esempio in una forma rotonda scopa, mentre altri sono più libera.

2 foglie di taglio con il paio di forbici affilate in modo da lasciare pezzetti di gambo sui rami. Alcune foglie crescono molto vicino il ramo, quindi questo non è possibile. Quei fogli devono essere tagliati solo presso la filiale.

3 rimuovere le foglie nelle fasi; è meno di uno shock per i bonsai. Tagliare circa la metà di loro per cominciare e poi tagliare l'altra metà in due settimane. Se non sono disponibili senza forbici, cogliere fuori dai fogli a mano.

4 . lasciare il bonsai a sperimentare una sorta di autunno poco dopo è rifinito. Conservarlo in un luogo fresco, al riparo dal sole diretto e vento fino a produrre foglie e germogli.

5 tagliare il bonsai non più tardi di mezza estate, secondo Paul Lesniewicz, autore di "Bonsai: la guida completa all'arte e alla tecnica." Se le nuove foglie maturano troppo tardi durante l'anno, l'albero non avrà abbastanza tempo per arrestare la crescita per il regolare periodo di dormienza e sarà più suscettibile al gelo.

6 "potare" grande individuo lascia da bonsai cui corone sono diventati troppo dense. Corone dense possono interferire con la luce che raggiunge le foglie più basse e con circolazione dell'aria. Pizzicare o tagliare le foglie più grandi ogni una o due settimane durante i mesi estivi.