Etapcharterlease.com

Come confrontare l'impronta di carbonio di diversi prodotti alimentari

Come confrontare l'impronta di carbonio di diversi prodotti alimentari

Il modo cibo viene trasportato e confezionato contribuisce alle emissioni di anidride carbonica, che si aggiungono al cambiamento climatico globale. È possibile calcolare l'impronta di carbonio, o la quantità di anidride carbonica derivanti dalle vostre scelte alimentari. Anche il cibo stesso contribuisce all'impronta di carbonio.

Scelta di cibo come un fattore in impronte di carbonio

Se si desidera ridurre la tua impronta di carbonio di cibo, mangiare meno carne rossa o meno prodotti lattiero-caseari. Carnegie Mellon ricercatori recentemente hanno determinato che rinunciare a carne rossa e prodotti lattiero-caseari per un solo giorno che alla settimana porterebbe a risparmi di carbonio equivalente a 1.000 miglia di guida. L'impronta di carbonio di carne è molto alta rispetto ad altri alimenti, con un cheeseburger costano sette a 6,35 kg di anidride carbonica, un chilo di agnello costano circa 7,26 kg e una libbra di manzo costano circa 6,8 kg. Confronta questo per un chilo di salmone selvaggio a 0,06 libbra di anidride carbonica o un chilo di patate a 0,181 kg di carbonio.

Trasporto e imballaggio come fattore di impronta di carbonio

Mangiare cibo localmente coltivato e sollevato quando possibile. Acquistare frutta e verdura di stagione per evitare il trasporto di cibo da lontano. Il distanza media cibo viaggi negli Stati Uniti è fra 4.000 e 5.000 miglia.

Carbon Footprint Calculator

Utilizzare calcolatrici di impronta di carbonio cibo come quello trovato a foodcarbon.co.uk per misurare la propria impronta di carbonio.