Etapcharterlease.com

Anatomia di un arco romano

Anatomia di un arco romano

Un arco romano è un elemento architettonico comunemente usato che è affiliato con l'antica Roma (dal 600 A.C. al 476 D.C.). Questo tipo di arco è una struttura unica, perché la sua costruzione equilibrata trasforma la pressione verticale dall'alto in pressione laterale, permettendo l'arco sostenere una quantità significativa di peso.

Origine

Anche se i Romani sono famosi per il loro uso dell'arco, non ha inventato l'elemento architettonico. Ha provenuto con gli Etruschi, che abitavano le regioni di Italia e precisamente prima dell'ascesa dei Romani. Gli Etruschi fortemente influenzato architettura romana e molti altri aspetti della civiltà romana.

Conci

I mattoni usati per creare la parte incurvata di un arco romano sono chiamati conci. Quando correttamente allineati nella corretta disposizione semicircolare, voussoirs spingere verso il basso e verso l'esterno, che tiene l'arco in posizione.

Keystone

Il voussoir situato nella sezione più in alto di un arco romano e centro è chiamato la chiave di volta. La chiave di volta spinge verso l'esterno su altri voussoirs e trasferisce il peso dell'arco verso l'esterno e verso il basso verso i posti di sostegno verticali dell'arco. È spesso più grandi e decorate più riccamente rispetto altri voussoirs.

Springers e linea primavera

Springers sono voussoirs più basso e più in basso su ogni lato di un arco romano, e segnano l'inizio della linea primavera. La linea di primavera è il punto dove finisce il supporto verticale per l'arco e la curva dell'arco comincia.

Ascesa e Span

L'ascesa di un arco romano è la distanza verticale tra l'altezza della linea primavera e l'altezza della chiave di volta. La portata dell'arco è l'orizzontale distanza le campate ad arco, che è la distanza tra i due pali di sostegno verticale.

Malta di cemento

Se un arco romano è costruito correttamente, non è necessario per tenere insieme l'arco un cemento o Malta. La pressione da ciascuna delle pietre dell'arco che spinge uno contro l'altro è abbastanza per mantenere la forma della struttura. Anche se Malta non è interamente necessario, i Romani usavano spesso una miscela cementlike di cenere e calce per rafforzare la costruzione di loro archi, come pure i loro edifici.

Quadro

Quadro è stato spesso utilizzato per delineare l'interno di un arco romano per garantire che gli angoli sono state corretti e per prendere la pressione fuori voussoirs durante la costruzione. Il quadro è stato rimosso una volta che la chiave di volta è stato messo in atto e la pressione era bilanciata tra i conci.