Etapcharterlease.com

10 icone del punk rock

10 icone del punk rock

Introduzione

Il movimento punk è emerso come il mondo stava soffrendo una crisi sociale, politica ed economica profonde nel 1970. New York e Londra furono le prime due città per abbracciare il punk rock. Adolescenti con poca o nessuna conoscenza musica afferrato in possesso di strumenti ed è salito sul palco in piccoli locali notturni a dichiarare che non c'era "nessun futuro". Gruppi come i Ramones, i Sex Pistols e i Clash arso un sentiero per un spirito punk che molte band moderna ancora tengono oggi in vita.

L'inizio di una nuova era

Anche se è difficile stabilire un esatto punto di partenza per il punk, Iggy Pop, come il leader dei The Stooges, è forse più importante pioniere del movimento. L'album di debutto alla fine degli anni 1960 ha gettato le basi su cui sarebbe alla fine costruire futuro punk rockers. Il testo e la musica di canzoni come "1969" e "No Fun" catturato lo spirito della generazione disincantato che era malato e stanco del vecchio modo di fare le cose. Infatti, la storia del punk può essere sviluppati in modo diverso se non fosse stato per il carisma di James Newell Osterberg Jr, meglio conosciuto come Iggy Pop.

Un affare di famiglia

Nel 1974, un gruppo di quattro amici ha deciso di formare una band come un modo di incanalare il dolore e l'angoscia che si sentivano di essere impopolare outsider nel quartiere newyorkese di Queens. Come parte di un rituale di amicizia, i membri della band hanno adottato nuovi nomi e il cognome comune, Ramone. Hyman, meglio conosciuto come Joey Ramone, è diventato leader e cantante del gruppo. Fu la forza trainante dietro il successo mondiale che il gruppo sarebbe godere anni più tardi. Frenetiche canzoni del gruppo, della durata di poco più di due minuti, ha colpito una corda con milioni di fan e sono diventati icone della cultura punk rock.

Il padrino del punk

Anche se Malcolm McLaren si alzò mai su un palco a cantare o suonare uno strumento con i Sex Pistols, era una parte fondamentale del successo della band. La band è stata formata nel suo negozio di abbigliamento a Londra e le sue abilità come manager e produttore, ha aiutato i suoi membri diventare rockers di punk più iconici del mondo. Ha promosso il gruppo, come la maggior parte si comportano male i giovani in Gran Bretagna e numerosi scandali proiettato The Sex Pistols sui giornali nazionali di prima pagina. McLaren è morto dopo una battaglia con il cancro nel 2010.

Live fast, die young

Sid Vicious era meglio conosciuto per il suo stile di vita che la sua capacità musicali. Come il ringhioso bassista dei Sex Pistols, Vicious, il cui vero nome era Simon John Ritchie, senza dubbio lasciato il segno sul mondo del punk rock. Tuttavia, è stato il suo comportamento eccessivo che lo portò a essere conosciuto come il cattivo ragazzo della scena musicale britannica. Numerosi scandali, molti che coinvolge la sua fidanzata Nancy, lo portò ad essere presenti sulla parte anteriore di riviste e giornali in tutto il mondo. Morì a New York invecchiato appena 21, quando egli era ancora sulla cresta dell'onda che lui aveva catapultato alla fama. Sua leggenda vive nelle canzoni scritte da molti musicisti ispirati alla sua vita breve.

Il poeta punk

Patti Smith è sinonimo di rivoluzione all'interno del genere punk rock. Entra a far parte del movimento grazie alle sue frequenti visite al club CBGB quindi alla moda a New York, dove i Ramones avrebbe giocato quasi ogni notte. Dopo l'uscita del suo primo album, 'Cavalli', è diventata una sensazione musica dovuta alla poesia delle sue canzoni. In una scena musicale dominata dagli uomini, è diventata il volto femminista e intellettuale del punk.

Con Londra ai suoi piedi

Quando punk rock sembrava destinata a seguire un percorso di ripetizione blando, Joe Strummer e la sua band The Clash è emerso per cambiare la sua direzione. Il terzo album del gruppo, London Calling, catapultato il trio alla fama al suo rilascio nel 1979. Nel mezzo di una crisi sociale e politica, che non era stato visto da generazioni, Strummer e dei suoi compagni di band invita i giovani della Gran Bretagna a ribellarsi contro l'autorità. Lo scontro è stato un'indubbia sfida per l'establishment britannico. L'euforia creato dalla musica della band durò fino a quando si sciolse nel 1986. Strummer ha continuato a stabilire se stesso come uno dei più importanti artisti solisti di punk prima della sua morte nel 2002.

Androginia

La cantante Susan Janet Ballion, meglio conosciuto come Siouxsie Sioux, è una delle voci femminili più influente del movimento punk. La sua band, Siouxisie e the Banshees, era uno dei gruppi pionieri del genere. La band formata nel 1976 e aveva un numero di colpi prima di sciogliersi 20 anni più tardi. Siouxsie era famoso per il suo stile sbrigativo sul palco e durante la band di primi giorni molti frequentatori di concerto confuso lei per un frontman maschile. Poiché il gruppo di spezzare, ha collaborato con altri artisti come pure rilasciando materiale solista.

La regina del punk

Debbie Harry possiede senza dubbio una delle migliori voci della storia della musica pop. Lei stessa ha rapidamente guadagnato un posto nelle alte sfere dell'aristocrazia punk rock dopo essere diventato il cantante dei Blondie nel 1975. Lei non ci volle molto a svolta nel mainstream a causa del suo talento e la bellezza. Quando la band si sciolse nel 1982, ha iniziato una carriera a Hollywood come attrice ma alla fine ritornò al gruppo quando Blondie entrambi riformati nel 1997.

Donne al potere

Un'altra cantante femminile che ha attirato l'acclamazione pubblica è Courtney Love. Il cantante del foro acquisito notorietà nel 1990 per il suo stile provocatorio e sua controverse esplosioni nei media. Sapeva come condurre una band che riuscì a ottenere longevità nel settore della musica. Come Debbie Harry, amore scoppiato oltre le barriere del punk rock per recitare in diversi film di Hollywood.

Il ritorno di punk

Quando lo spirito del punk sembrava sono state spedite le cronache della storia della musica, Green Day è apparso sulla scena per infondere nuova vita in movimento nel 1990. Grazie alla carismatica cantante della band, Billie Joe Armstrong, il gruppo ha scalato le classifiche mainstream con hits come "Basket Case" e "When I come around". Dopo un breve calo di popolarità, la band ha colpito nuovamente la cima delle classifiche con l'album "American Idiot" nel 2002. L'album fu una pungente Critica della società nordamericana ed è convertito Armstrong in uno dei critici più feroci del mondo musicale del Presidente George W. Bush.