Etapcharterlease.com

Quali sono le cause dell'acqua nei polmoni?

Quali sono le cause dell'acqua nei polmoni?

I polmoni sono l'organo responsabile del portare ossigeno nel corpo. Mentre le membrane che rivestono i polmoni e la cavità toracica bisogno liquido per lubrificare li, gli alveoli dei polmoni hanno bisogno di rimanere a secco. Quando gli alveoli avere riempiti con acqua, è possibile che il corpo non può assorbire ossigeno dai polmoni. Questa condizione è chiamata edema polmonare e può devastare il corpo se non trattata.

Che cosa è l'edema polmonare?

Secondo gli istituti nazionali di salute (NIH), edema polmonare (acqua nei polmoni) è causato da un fluido negli alveoli dei polmoni costruire. In ordine per i polmoni funzionare correttamente, le sacche d'aria deve rimanere asciutto, così quando il liquido comincia a immettere le sacche d'aria, i polmoni devono lavorare di più per il trasporto di ossigeno al corpo. Se si è lasciato incontrollato, questa condizione può portare a insufficienza respiratoria.

Quali sono le cause dell'edema polmonare/acqua nei polmoni?

Edema polmonare accade più in genere perché il cuore o il sistema circolatorio non sta funzionando correttamente. Ci sono quattro modi diversi per ottenere l'edema polmonare, ma il più comune è cardiogenica, che è una condizione interna. Edema polmonare cardiogeno o insufficienza cardiaca congestizia, secondo la Mayo Clinic, si verifica quando il ventricolo sinistro del cuore è malato o oberati di lavoro. Di conseguenza, esso smette di pompare abbastanza sangue dai polmoni, che aumenta la pressione in primo luogo sull'atrio sinistro del cuore e poi le vene polmonari e capillari ossigenato. Questo impone il fluido nelle sacche d'aria e riempie i polmoni di acqua. Il ventricolo sinistro può diventare debole o malato a causa di un numero di condizioni mediche, compreso la malattia dell'arteria coronaria (arterie indurite), cardiomiopatia (quando il ventricolo sinistro del cuore è danneggiato), problemi alle valvole e ipertensione (pressione alta) del cuore.

Che cosa provoca l'edema polmonare?

A parte le condizioni cardiogenica, ci sono forze esterne che possono contribuire all'acqua nei polmoni. Queste forze esterne sono edema polmonare non cardiogeno, alveolare e, infine, sconosciuto/molteplici fattori. Edema polmonare non cardiogeno può essere causato da ostruzioni nelle vie respiratorie superiori, sequestri, sovraccarico di fluidi per via endovenosa, o sindrome da distress respiratorio (ARDS). Alveolare condizioni comprendono l'aspirazione (annegamento), inalazione di gas tossici, infezioni gravi e possibilmente multiple trasfusioni di sangue. Infine, l'ignoto o più cause sono in genere quando le cose come grave trauma cranico, incidenti d'auto, emorragia o qualche altra forza esterna provoca l'edema polmonare. Alcune persone potrebbero verificarsi edema polmonare a causa di improvvisi aumenti di altitudine pure.

Sintomi

Il sintomo iniziale dell'acqua nei polmoni è uno shortness di alito o difficoltà nella respirazione. Il NIH elenca anche una sensazione di "fame di aria" o "annegamento" come un sintomo, così come la sudorazione eccessiva, tosse con fluidi, pelle pallida, irrequietezza, mancanza di respiro, respiro affannoso e grugniti o suoni gorgoglianti quando la respirazione. Se sono tosse con quantità eccessive di catarro, fluidi o anche la minima quantità di sangue o schiuma sanguinante, cercare immediatamente assistenza medica.

Trattamento

Edema polmonare, non importa quale sia la causa, è generalmente trattata allo stesso modo. La prima priorità è di ottenere abbastanza ossigeno nel corpo, quindi la terapia immediata è l'ossigenazione. Dopo di che, la seconda priorità è quello di scovare l'acqua dai polmoni e migliorare la funzione cardiaca. Se un'infezione è la causa del problema, allora è trattata con antibiotici; Tuttavia, se il problema è circolatorio i trattamenti di terapia tipica includono pillole d'acqua (diuretici per eliminare l'acqua in eccesso dal corpo) e nitrati per via endovenosa.