Etapcharterlease.com

Problemi dei bambini immigrati

Problemi dei bambini immigrati


Immigrati spostarsi in nuovi paesi per costruirsi una nuova vita con nuove opportunità culturale ed economiche, spesso con tenendo presente il benessere dei loro figli. Mentre il sentimento di una nuova vita è piacevole, le realtà che devono affrontare i bambini immigrati sono generalmente negativa e di lunga durata. Essi incontrano difficoltà a scuola, nelle relazioni e a casa.

Problemi socio-culturali con regolazione

Sfide e influenze socio-culturali sono immense. I bambini immigrati faccia pressione dalla cultura dominante americana conforme mentre i genitori e la famiglia estesa si aspettano i bambini a mantenere la loro native norme sociali. Assimilazione è difficile e potrebbero disapprovare parenti più anziani, ma aggrappati alla cultura nativa crea ulteriori sfide nell'essere accettato dalla cultura dominante. I bambini devono imparare a gestire lo stress di acculturazione come trovano il loro posto unico nella società.

Difficoltà economiche

Immigrati dipingere un ritratto socio-economico diversificato, con gli immigrati da alcune aree geografiche, in particolare i paesi asiatici, raggiungere il successo finanziario, mentre altri sperimentano difficoltà economiche. Centro e Sud America immigrati rischiano di avere poca istruzione e basso stato socioeconomico. I bambini soffrono di difficoltà economiche delle loro famiglie. Sperimentano una fornitura limitata di cibo, condizioni di vita inferiori alla media e una mancanza di necessità di igiene e abbigliamento.

Formazione

Il sistema educativo non è progettato per soddisfare le esigenze dei giovani immigrati. Figli di immigrati hanno molte sfide nel campo dell'istruzione a partire con le barriere linguistiche. I bambini sono attesi a padroneggiare gli standard educativi per la loro età imparando una nuova lingua e norme sociali. Le scuole sono coinvolto nel dibattito educazione bilingue che chiede se i bambini devono essere istruiti nella loro lingua nativa mentre imparano l'inglese o dovrebbero essere esposti solo per la lingua dominante. La povertà che si trovano ad affrontare a casa è anche dannosa per la loro esperienza di scuola, soprattutto i bambini che non ricevono una corretta alimentazione. Gli immigrati hanno un più alto tasso di dropout innata dei cittadini, secondo uno studio condotto dall'Università di Princeton.

Cura della salute

I bambini immigrati affrontano altre sfide, raggiungente sufficiente assistenza sanitaria. Nel luglio 2005, "The Washington Post" ha riferito che i bambini immigrati ricevono circa la metà l'importo monetario dei servizi medici rispetto ai bambini non immigranti. La povertà e la mancanza di opportunità di lavoro degli immigrati significa che i loro figli sono non assicurati e non ricevono cure mediche appropriate. Molti genitori sono troppo intimiditi dai servizi governativi o inibiti da barriere linguistiche da applicare per Medicaid per i loro figli.

Status giuridico

Figli di immigrati clandestini affrontano ostacoli supplementari che evitare di altri immigrati. I genitori riescono a trovare occupazione sufficiente a causa del loro status illegale, favorire gli effetti della povertà assoluta. Le famiglie sono meno stabili, causando frequenti spostamenti e instabile fonti di cibo e vestiario. Immigrato clandestino bambini crescono sapendo vergogna e pregiudizio.